FONDO EURECA

DOMA tra i beneficiari del contributo a sostegno degli investimenti produttivi

Acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature per il miglioramento del processo produttivo

Come DOMA SRL abbiamo ottenuto, tramite partecipazione al bando dedicato, il contributo a sostegno degli investimenti produttivi (Por Fesr 2014-2020, Asse 3, Azione 3.1.1 contributi per micro, piccole e medie imprese).

Il finanziamento è stato da noi richiesto in relazione alla volontà di investire in nuovi macchinari ed attrezzature per il miglioramento del processo produttivo.

Il contributo ottenuto a sostegno degli investimenti produttivi ha permesso a DOMA l’acquisto dei seguenti macchinari, permettendo il raggiungimento dei risultati sottoindicati.

Il progetto è stato cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

PRESSA PIEGATRICE LVD DYNA-PRESS 40/15+ INTEGRATA CON IL GESTIONALE DI PRODUZIONE

Attraverso la comunicazione macchina/gestionale è possibile sapere in tempo reale, quali e in che tempistiche sono stati prodotti, gli articoli richiesti. Il macchinario è dotato di Software di programmazione CADMAN-B per la gestione dei programmi.

Risultato raggiunto:

Grazie all’acquisto della piegatrice sono aumentate: velocità di programmazione della macchina (realizzabile a bordo macchina per i prodotti più semplici, o direttamente dall’ufficio tecnico per i particolari più complessi), facilità di utilizzo, riduzione dei tempi di produzione e dei consumi energetici. È possibile inoltre dall’ufficio tecnico, partendo da un file in 3D, calcolare la materia prima da utilizzare, riducendo scarti e ottimizzando la fase di taglio laser. Possiamo affermare che nel corso del 2019, le non conformità di piegature sono diminuite.

Hanno subito un miglioramento i tempi di risposta ed il soddisfacimento delle esigenze qualitative e di urgenza della clientela. Il macchinario permette inoltre consumi energetici ridotti e un utilizzo sicuro per l’operatore.

piegatrice

BANCHI DA LAVORO IN ACCIAIO TEMBRATO PER L’ATTIVITÀ DI SALDATURA  

Permettono all’operaio saldo carpentiere di lavorare al meglio, prevedono inoltre una planarità 0° per ridurre la contaminazione fisica.

Risultato raggiunto:

Grazie all’acquisto di questi banchi da lavoro, specifici per il nostro settore, i particolari prodotti risultano maggiormente planari, senza dover ricorrere ad ulteriori lavorazioni di ripristino e riducendo i tempi produttivi.

L’acciaio temprato riduce drasticamente la possibilità di contaminazione tra particolare e banco, fondamentale per la nostra produzione essendo questa rivolta al settore alimentare e farmaceutico.

L’assenza di contaminazione permette inoltre di ridurre lo scarto di prodotto, con vantaggi in termini di materia prima risparmiata e rifiuti. Anche i tavoli da lavoro, essendo ergonomici, garantiscono un minor sforzo per l’operatore.

banco

TRAPANO RADIALE

Integrato al ciclo produttivo, è dotato di una nuova tipologia di innesti rapidi e permette l’aggiunta di una postazione di lavoro.

Risultato raggiunto:

Grazie all’acquisto del trapano radiale, i tempi di produzione sono stati ottimizzati e il processo di cambio utensili è migliorato diventando maggiormente rapido, in pochi secondi è possibile cambiare attrezzatura ed ultimare il particolare riducendone i tempi di produzione.

Ora gli operatori possono lavorare in simultanea, riducendo tempi morti. Essendo una macchina nuova anche la programmazione lato operatore è facilitata e più intuitiva. Tali aspetti hanno migliorato i tempi di risposta ed il soddisfacimento delle esigenze qualitative e di urgenza della clientela.

immagine3

CONFERMATI I VANTAGGI PREVISTI

L’insieme degli investimenti effettuati ha quindi confermato i vantaggi previsti in vari ambiti:

– Miglioramento dei tempi di risposta e di soddisfacimento delle esigenze dei clienti.

– Riduzione degli impatti ambientali mediante la riduzione del consumo di materie prime e risorse energetiche.

– Miglioramento della sicurezza delle imprese e dei luoghi di lavoro.

 

Gli investimenti effettuati hanno permesso la stabilizzazione di nr. 3 addetti a tempo determinato e l’incremento di un ulteriore addetto direttamente a tempo indeterminato.

 

Descrizione, finalità e risultati del progetto: Acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature per il miglioramento del processo produttivo. Scarica qui